clic per attivare zoom
Searching...
Non abbiamo trovato alcun risultato. Riprova con parametri di ricerca diversi.
apri mappa
Visualizza Roadmap Satellite Hybrid Terrain La mia posizione Schermo intero Prec. Succ.
Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
I risultati della tua ricerca

Immobiliare: acquisti per investimento in crescita.

Pubblicato da web specialist su 25 novembre 2019
| 0

Immobiliare: acquisti per investimento in crescita, secondo un’analisi realizzata dall’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa. Nel primo semestre del 2019, i principali acquirenti sono stati: contribuenti per l’acquisizione della prima casa (76,6%), poi investitori (17,9%) e infine coloro che acquistano una casa vacanza (5,5%). Nelle grandi città italiane inoltre il rendimento annuo lordo si è aggirato intorno al 5%, numeri quindi in lieve crescita.

Immobiliare: acquisti per investimento in crescita. Lo studio evidenzia come l’investimento nel mattone stia diventando un elemento importante per la crescita del mercato immobiliare nazionale. I dati infatti dimostrano che la percentuale di acquisti per investimento sia in costante crescita, stabilizzandosi nel 2019 al 17,9%.

Hai già dato un’occhiata a questo locale al centro storico di Napoli perfetto per uso investimento dal prezzo imperdibile?

 

Immobiliare: acquisti per investimento in crescita

Il 28,5% rappresenta coloro che hanno acquistato per investimento: di questi, il 28,5% ha un’età compresa tra 45 e 54 anni; invece il 23,5% tra 35 e 44 anni e infine il 22,1% tra 55 e 64 anni.

Il 74,5% degli investitori sono coppie e coppie con figli, mentre il 25,5% è single (celibi/nubili, separati, divorziati e vedovi). In lieve risalita la percentuale di investitori single rispetto al primo semestre del 2018, passando infatti dal 24,2% all’attuale 25,5%.

Lo studio si è concentrato anche sulla professione degli investitori: imprenditori, liberi professionisti e impiegati coprono il 78,3% di questo mercato, a seguire i pensionati con l’11%.

La maggior parte degli acquisti per investimento si conclude senza l’ausilio degli istituti di credito (84,3%). Infatti, solo il 15,7% degli investitori ricorre al mutuo bancario.

La tipologia di immobile preferito dagli investitori? Il bilocale.  Il 35,6% lo preferisce, seguito dai trilocali al 27,5%. Percentuali molto simili si registravano anche nella prima parte del 2018 quando i bilocali erano scelti dal 35,8% degli investitori ed i trilocali dal 27,4%.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia la tua richiesta

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato

Confronta Annunci